Perché ci incurviamo? E come uscirne?

Come nascono le nostre storture?
Le nostre gobbe, le nostre curve scoliotiche, le asimmetrie o le abitudini a tenere alcune parti del corpo molto contratte? Perché se la nostra muscolatura è volontaria non abbiamo il controllo di alcune parti del corpo?
Feldenkrais lo spiegava in una maniera molto semplice:
L’efficacia e la scientificità del Metodo si fondano sulla legge fisiologica di Weber-Fechner, che studia il rapporto tra i sensi percettivi e la loro sensibilità.
Ad esempio il senso della vista ha una sensibilità di 1/270, in condizioni ottimali. Ciò significa che siamo in grado di percepire una differenza di luce o di colore di un 270esimo. Se questa differenza diventa più piccola, il nostro occhio la ignora totalmente.

Il senso propriocettivo, il nostro sesto senso, è il senso che ci permette di percepirci nello spazio. Quindi il modo di usarci, le nostre scomodità, le nostre curve scheletriche, sono materia che riguarda questo senso.
Grazie al senso propriocettivo se nascondo una mano dietro la mia schiena, anche senza vederla posso sentire e descrivere la disposizione delle dita e della mano nello spazio (se ad esempio il pollice è orientato verso l’alto e le dita verso il braccio opposto e così via). Non è tatto, è percezione di se stessi, di come si utilizzano i muscoli per muovere le ossa.

Inoltre, grazie a questo senso, ad esempio, se mi viene passato un carico troppo pesante di cui io sottovaluto il peso (poniamo che qualcuno mi passi con nonchalance un cubo di 100kg), immediatamente i recettori dei flessori delle mie braccia (posti lungo la giunzione muscolo-tendinea) si accorgono che il carico è superiore alle aspettative e che potrebbe lesionare i tendini coinvolti, e lasciano per riflesso la presa rilassando i tendini per preservare la loro integrità.

La sensibilità del senso propriocettivo (o cinestesico) è di 1/40 in condizioni ottimali.
Significa che se io metto su una mano una monetina di rame avverto il cambiamento di peso. Anche se aggiungo una seconda monetina, una terza e così via. In linea teorica posso sentire la differenza fino a che non aggiungerò la quarantesima monetina. Di lì in avanti, per percepire la differenza dovrò aggiungerne due.
Feldenkrais diceva che se una mosca si appoggia sulla mia mano posso sentirla, ma se si appoggia sul mio zaino no. Il rapporto tra il peso della mosca e quello di uno zaino è infatti di molto inferiore a 1/40.

Le nostre abitudini di movimento, ovvero il modo in cui utilizziamo i muscoli per la maggior parte del tempo, coinvolgono le nostre fasce muscolari in un lavoro che, ripetuto negli anni, passa inosservato, e, per così dire, si cristallizza.
Trovandoci a trascorrere tanti anni seduti con la schiena curva, ad esempio, rendiamo altri schemi di movimento incompatibili con la nostra “postura”, che non è altro che lo schema di movimento che usiamo sempre e dal quale ci risulta impossibile uscire. Ad esempio per molte persone che trascorrono tante ore sedute con la schiena curva, è quasi impossibile piegare le vertebre dorsali all’indietro, volgendo lo sguardo verso l’alto. Riescono a muovere solo il collo.

Le nostre tensioni latenti, i nostri sforzi, si sommano negli anni con piccole quantità di contrazioni muscolari che smettiamo di percepire. Alcuni muscoli vengono usati talmente senza sosta che col tempo non vanno mai completamente a riposo e rimangono impercettibilmente contratti. Con il passare degli anni, senza che ce ne rendiamo conto, questa contrazione aumenta, e, sommandosi con variazioni al di sotto della soglia di sensibilità, provoca delle curve nel nostro scheletro che non percepiamo.
Non sentiamo l’attività che facciamo per mantenerci nella nostra “postura”. 

Spesso succede che poi vedendo una foto che ci ritrae pensiamo qualcosa come “non sapevo di tenere la testa così inclinata verso destra!”, oppure osservandoci bene allo specchio notiamo un ingobbimento o una curva di cui non eravamo consapevoli. Quell’incurvamento ha impiegato anni ed anni a formarsi, e purtroppo, lasciato a se stesso, aumenterà.
Il Metodo Feldenkrais porta delle variazioni laddove siamo più rigidi, per sperimentare che il nostro incurvamento – che spesso ci appare un processo inesorabile dato dal tempo – è in realtà qualcosa di assolutamente reverisbile.
Sfruttando la legge di Weber-Fechner, un insegnante Feldenkrais muove o invita a muovere le articolazioni con piccole quantità di movimento, o con movimenti poco intensi, che alla persona risultano estremamente piacevoli. Questo processo “costringe” il sistema nervoso a ridurre le tensioni muscolari, perché è l’unica maniera che ha per percepire le variazioni di movimento a cui sono sottoposti i muscoli: riducendo le tensioni, succede che la variazione di movimento procurata dall’insegnante Feldenkrais, rientra sotto la soglia percettiva, e la persona diventa consapevole di quello che fa per procurarsi dolori o scomodità. Così facendo l’organizzazione dello scheletro cambia, a poco a poco.

C’erano voluti anni per creare alcune curve e scomodità. A poco a poco, ma in un tempo decisamente minore, tramite l’apprendimento organico, sarà possibile ritrovare una postura e un allineamento più funzionali grazie a piccoli miglioramenti progressivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy

Informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice della Privacy

Ai sensi dell’articolo 13 del codice della D.Lgs. 196/2003, vi rendiamo le seguenti informazioni.

Noi di www.feldenkrais-to.it riteniamo che la privacy dei nostri visitatori sia estremamente importante. Questo documento descrive dettagliatamente i tipi di informazioni personali raccolti e registrati dal nostro sito e come essi vengano utilizzati.

File di Registrazione (Log Files)

Come molti altri siti web, il nostro utilizza file di log. Questi file registrano semplicemente i visitatori del sito – di solito una procedura standard delle aziende di hosting e dei servizi di analisi degli hosting.

Le informazioni contenute nei file di registro comprendono indirizzi di protocollo Internet (IP), il tipo di browser, Internet Service Provider (ISP), informazioni come data e ora, pagine referral, pagine d’uscita ed entrata o il numero di clic.

Queste informazioni vengono utilizzate per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento degli utenti sul sito e raccogliere informazioni demografiche. Gli indirizzi IP e le altre informazioni non sono collegate a informazioni personali che possono essere identificate, dunque tutti i dati sono raccolti in forma assolutamente anonima.

Questo sito web utilizza i Cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono automaticamente posizionati sul PC del navigatore all’interno del browser. Essi contengono informazioni di base sulla navigazione in Internet e grazie al browser vengono riconosciuti ogni volta che l’utente visita il sito.

Cookie Policy

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione, consentire a chi naviga di usufruire di eventuali servizi online e monitorare la navigazione nel sito.

Come disabilitare i Cookies

E’ possibile disabilitare i cookies direttamente dal browser utilizzato, accedendo alle impostazioni (preferenze oppure opzioni): questa scelta potrebbe limitare alcune funzionalità di navigazione del sito.

Gestione dei Cookies

I cookies utilizzati in questo sito possono rientrare nelle categorie descritte di seguito.

  • Attività strettamente necessarie al funzionamento
    Questi cookies hanno natura tecnica e permettono al sito di funzionare correttamente. Ad esempio, mantengono l’utente collegato durante la navigazione evitando che il sito richieda di collegarsi più volte per accedere alle pagine successive.
  • Attività di salvataggio delle preferenze
    Questi cookie permettono di ricordare le preferenze selezionate dall’utente durante la navigazione, ad esempio, consentono di impostare la lingua.
  • Attività Statistiche e di Misurazione dell’audience (es: Google Analytics)
    Questi cookie ci aiutano a capire, attraverso dati raccolti in forma anonima e aggregata, come gli utenti interagiscono con i siti internet fornendo informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, eventuali malfunzionamenti. Questo aiuta a migliorare la resa dei siti internet.
  • Cookie di social media (es: Facebook)
    Questi cookie di terza parte vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all’interno del sito. In particolare permettono la registrazione e l’autenticazione sul sito tramite facebook e google connect, la condivisione e i commenti di pagine del sito sui social, abilitano le funzionalità del “mi piace” su Facebook e del “+1″ su G+.

Finalità del trattamento

I dati possono essere raccolti per una o più delle seguenti finalità:

  • fornire l’accesso ad aree riservate del Portale e di Portali/siti collegati con il presente e all’invio di comunicazioni anche di carattere commerciale, notizie, aggiornamenti sulle iniziative di questo sito e delle società da essa controllate e/o collegate e/o Sponsor.
  • eventuale cessione a terzi dei suddetti dati, sempre finalizzata alla realizzazione di campagne di email marketing ed all’invio di comunicazioni di carattere commerciale.
  • eseguire gli obblighi previsti da leggi o regolamenti;
  • gestione contatti;

Modalità del trattamento

I dati verranno trattati con le seguenti modalità:

  • raccolta dati con modalità single-opt, in apposito database;
  • registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo e/o magnetico;
  • organizzazione degli archivi in forma prevalentemente automatizzata, ai sensi del Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza, Allegato B del Codice della Privacy.

Natura obbligatoria

Tutti i dati richiesti sono obbligatori.

Diritti dell’interessato

Ai sensi ai sensi dell’art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti) del Codice della Privacy, vi segnaliamo che i vostri diritti in ordine al trattamento dei dati sono:

  • conoscere, mediante accesso gratuito l’esistenza di trattamenti di dati che possano riguardarvi;
  • essere informati sulla natura e sulle finalità del trattamento
  • ottenere a cura del titolare, senza ritardo:
    • la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l’esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
    • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    • l’aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l’integrazione dei dati esistenti;
    • opporvi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che vi riguardano ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

Vi segnaliamo che il titolare del trattamento ad ogni effetto di legge è:

  • Paolo Mosso
  • P. IVA 12243550014
  • Codice Fiscale: MSSPLA86C12L219L
  • Corso Vittorio Emanuele II, 80
  • 10121Torino (TO)
  • Tel/Fax: 3470744321
  • E-mail: paolo_mosso@hotmail.com

Per esercitare i diritti previsti all’art. 7 del Codice della Privacy ovvero per la cancellazione dei vostri dati dall’archivio, è sufficiente contattarci attraverso uno dei canali messi a disposizione.

Tutti i dati sono protetti attraverso l’uso di antivirus, firewall e protezione attraverso password.

Informazioni per i bambini

Riteniamo importante assicurare una protezione aggiunta ai bambini online. Noi incoraggiamo i genitori e i tutori a trascorrere del tempo online con i loro figli per osservare, partecipare e/o monitorare e guidare la loro attività online. Noi non raccogliamo dati personali di minori. Se un genitore o un tutore crede che il nostro sito abbia nel suo database le informazioni personali di un bambino, vi preghiamo di contattarci immediatamente (utilizzando la mail fornita) e faremo di tutto per rimuovere tali informazioni il più presto possibile.

Questa politica sulla privacy si applica solo alle nostre attività online ed è valida per i visitatori del nostro sito web e per quanto riguarda le informazioni condivise e/o raccolte. Questa politica non si applica a qualsiasi informazione raccolta in modalità offline o tramite canali diversi da questo sito web.

Consenso

Usando il nostro sito web, acconsenti alla nostra politica sulla privacy e accetti i suoi termini. Se desideri ulteriori informazioni o hai domande sulla nostra politica sulla privacy non esitare a contattarci.